Comunicazione di servizio: Aziende con le Orecchie sospende le pubblicazioni.

Anche se alcuni post sarebbero già in bozza, ritengo più coerente sospendere la pubblicazioni.

E’ evidente, ormai, che l’agenda non mi consente più il lavoro puntuale che ho portato avanti per molto tempo su “Orecchie” e – dato che ritengo i blog utili solo se creano conversazione e scambio – salutarsi mi sembra la cosa più giusta.

Inoltre, in rete ancor più che nella vita, tutto si evolve, e la mia presenza in rete ha assunto nel frattempo nuovi aspetti, che in un certo senso continuano la conversazione iniziata qui nel 2007.

In questo senso, espressione concreta del lavoro svolto su Aziende con le Orecchie è il mio libro “Un etto di marketing“, la cui idea di fondo si è sviluppata proprio tra questi post, insieme a chi ne ha condiviso senso e partecipazione.

Massimo Carraro

About these ads

8 Risposte to “Comunicazione di servizio: Aziende con le Orecchie sospende le pubblicazioni.”

  1. Elisa Says:

    Mi dispiace!!!!! E’ (uso volutamente il presente) uno dei miei blog preferiti…
    Grazie mille Massimo, continuo a seguirti in altro modo: ho giusto giusto comprato il tuo libro!

    Un abbraccio, Elisa

  2. OmarCaf Says:

    Ci mancherà :) In bocca al lupo per i tuoi progetti Massimo!

  3. Francesco Cuccuini Says:

    Avevo appena iniziato a seguirti…
    :-)

    Saluti

  4. max Says:

    Crepi il lupo Omar ;-)

    @Francesco: buffa la vita!

    in ogni caso mi fa piacere averti incontrato, se pensi ti possa interessare, parlo di aziende con le orecchie anche sul mio blog personale, che si chiama “oh my marketing!”

    http://ohmymarketing.wordpress.com

    a presto
    max

  5. Gio Says:

    A rivederci!

  6. Nicola Says:

    Grazie a questo tuo progetto ci siamo conosciuti, per questo un poco mi dispiace. Ma se serve a liberare risorse per fare cose ancora più interessanti, siamo tutti felici! in bocca al lupo.

  7. max Says:

    Caro Nicola, sei gentile a ricordare questo fatto. Anche io ci ho pensato! :-)

    In ogni caso, proprio il caso di Lago può essere emblematico di quello che il post qui sopra non dice, ma sta subito dietro al “problema agenda” nelle mie motivazioni a chiudere, e cioè: la presenza online delle aziende più attente, come la tua, si è fatta ormai così articolata da richiedere uno studio molto approfondito ogni volta, se davvero si vuol scrivere un post interessante.

    Diversamente, questo blog diventarebbe una sorta di rassegnina dell’ennesimo blog aziendale, ormai privo di interesse, dal punto di vista generale.

    Non era così nel 2007, allora Design Conversations e pochi altri erano un’apertura su nuovi orizzonti, presenze che non a caso si sono evolute in forma più complesse e articolate, com’è giusto che sia.

    Per dirla in breve: non vi stiamo dietro!
    A presto e grazie ancora,
    Max

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: