Millionaire.

La rivista Millionaire ha un sito che è anche un blog, o viceversa.

Devo dire che alla prima impressone mi era sembrata un’impostazione dal sapore un po’ confuso (anche per la presenza dei banner pubblicitari che rendono l’impatto un po’ stile “portale generalista”). Per questo mi ero riservato una seconda visita (e una seconda impressione). Quindi ci sono ritornato per approfondire.

Una scorsa agli articoli conferma che, anche sul blog, la distinta vocazione di Millionaire di success-seeker appare chiara e ben declinata: i post sono sempre coerenti con questa visione prospettica.

Questo – che è indubbiamente un pregio in senso generale – rivela però forse anche il limite di questo approccio al blog: finisce per sembrare una specie di edizione online della rivista.
Una cosa che non è necessariamente spiacevole o inutile (anzi), ma che perde un po’ l’appuntamento con il lato più bello e autentico dello spirito dei blog, cioè la conversazione.

Poi clicco sui commenti, e scopro che per commentare occorre registrarsi, con tanto di username e password. Argh!

Peccato, perché a Millionaire come bloggare lo sanno bene, come dimostra il blog personale del direttore DeGiovanni

Tag: , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: