Alfa Romeo (Mi.To).

Il gruppo Fiat, in rete, ci ha abituati molto bene.

Prima il blog di Bravo, caso-pioniere di enorme successo. Poi il lancio di Cinquecento, altro approccio che ha fatto scuola, cui ha fatto seguito l’esordio nel mondo blog di Abarth.

I riscontri sono stati molti e, credo, ampiamente positivi.

Ora è il turno di Alfa Romeo, in procinto di lanciare la sua nuova Mi.To sul mercato delle auto medie, senz’altro uno dei più difficili.

Ecco quindi Alfamitoblog.

Fa piacere vedere che la blogosfera continua ad essere un riferimento per i vertici del gruppo automobilistico italiano, e questa volta viene concesso ai lettori del blog addirittura di svelare in anteprima il nuovo modello:

Prima dei giornalisti.

Prima degli addetti ai lavori.

E certamente prima dei tuoi amici.

Incontra la nuova Alfa Mi.To!

Puoi passare una giornata a contatto con gli esperti che l’hanno pensata, disegnata e realizzata.
Diventerai uno dei protagonisti dei video che svelano in anteprima le caratteristiche della piccola più grintosa e sportiva del mondo.

Iscriviti su questo blog e spiegaci perché vuoi essere scelto.

Con queste parole si è subito “tirati dentro”. Come resistere?

Il modulo si riempie al volo, ed eccoci parte di questo bel gioco. Siamo diventati testimoni attivi e partecipi del lancio della nuova auto.

Non ho dubbi che anche questo blog di Casa Fiat sarà un successo, ma va detto, a onor del vero, che operazioni come questa si stanno giustamente diffondendo, e questo, è logico, toglie efficacia.

E’ quindi altrettanto logico, a mio parere, evolvere gli approcci per mantenere una soglia di interesse speciale, in un mondo in cui “il blog di lancio” si avvia a diventare “il solito blog di lancio”.

(So che a qualcuno sembrerà prematuro, ma io credo che questi fenomeni abbiano dinamiche molto più veloci di quelle cui siamo abituati).

Mi vengono queste considerazioni perché, visitando il blog, ho avuto la netta sensazione di una spinta propositiva un po’ in calo, rispetto ai casi citati sopra.

Qualche confusione nell’organizzazione del sito, un template un po’ povero (se paragonato a Bravo) e non tanto friendly, pochi link nel blogroll (e tutti del mondo Alfa)… queste sono le cose che mi hanno fatto riflettere.

Per contro, va senz’altro lodata l’idea del coinvolgimento attraverso il concorso “sarai tu?”, e il videoracconto del blogger Enrico – conosciuto nella blogosfera come Suzukimaruti – primo dei fortunati prescelti per l’incontro ravvicinato in anteprima.

A proposito, Enrico, mi ha sorpreso non trovare nulla di tutto questo sul tuo blog, come mai? Pruderie, riservatezza, accordi, timori… o conflitti d’interesse con il nome del blog?😉

Voglio concludere, in ogni caso, esprimendo soddisfazione e gratitudine, come blogger italiano, di vedere la prima azienda industriale nazionale all’avanguardia nell’utilizzo della rete. Avercene!

Fonte: Blogs4biz.

Tag: , , , , , , , , ,

2 Risposte to “Alfa Romeo (Mi.To).”

  1. Riflessioni Says:

    a volte il mktg supera il prodotto….ma in attesa che questo arrivi…
    PS interessante il tuo blog.

    andrea

  2. max Says:

    grazie andrea. aspettiamo la mito per vedere se è al livello del suo marketing!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: