Sira.

Insonorizzazione industriale: questo il ramo di attività dell’azienda torinese che – per usare le parole dell’apposito comunicato stampa – ha deciso di investire in comunicazione con il Web 2.0.

Tale investimento ha preso la forma di un corporate blog su piattaforma blogspot, un album su Flickr e un canale su Youtube.

Molto bene, verrebbe da dire, vedendo che perfino le aziende di natura profondamente industriale come questa si avvicinano all’ascolto e alla conversazione in rete… ma.

Ma – diceva Gianni Morandi – si può dare di più.

Lungi da me la tentazione di dare giudizi, ma dopo quasi un anno di recensioni di corporate blog e strumenti simili, comincio a pensare che si stia formando una soglia minima (in termini di completezza e interesse della “proposta blog”) senza i quali il blog finisce per assomigliare di più a un secondo sito, che non a un luogo di conversazione e scambio, com’è nella sua natura.

(Magari questa soglia c’è sempre stata, ma forse i primi ad avventurarsi nei blog aziendali potevano godere del vantaggio della novità, che li favorivano per scarsità di riferimenti. Ormai però il corporate blogging è talmente diffuso, che sta facendo diventare tutti più esigenti, secondo me).

Sono riflessioni che mi nascono anche per il tono a mio parere troppo “siamo-un’azienda-leader-con-vent’anni-di-esperienza” che caratterizza i filmati su Youtube…

Anche qui, niente contro i leader con esperienza, ma la rete ci insegna che occorre qualcosa di più del “linguaggio aziendalese” per interessare e coinvolgere: possibile che Youtube non offra filmati più intriganti, da affiancare alle monografie video sull’azienda?

Inoltre, piccole-grandi cose come una presentazione di chi scrive, un blogroll, qualche link in più all’interno dei post, magari un intervento più personale e meno tecnico ogni tanto, sono tutti elementi che potrebbero aiutare a sviluppare quella conversazione che, al momento, mi pare assente dal sito.

Perché è vero che il rumore fa ammalare, ma anche un blog in totale e isolato silenzio non fa poi tanto bene!…

Tag: , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: