Cantine Ferrari.

Dopo aver letto il blog Ferrari, online dal marzo 2007, sono andato a vedere cos’è un blog aziendale, secondo l’enciclopedia Wikipedia:

corporate blog o blog aziendale – Il blog tenuto da uno o più dipendenti di una azienda: una voce più informale rispetto al sito internet. I blogger sono tenuti a rispettare un codice aziendale, ma i blog aziendali sono spesso visitati per la semplicità e l’immediatezza delle informazioni che vi si trovano.

 

Ok, mi ricordavo bene.

No perché, leggendo il blog della casa che produce quelle favolose bollicine ho pensato che potesse essere diventato, a mia insaputa:

corporate blog o blog aziendale – Una curata e ordinata serie di notizie riguardanti l’azienda e/o i suoi prodotti ed occasionalmente la pianificazione pubblicitaria, redatte nella tradizionale buona forma del comunicato stampa. Gli articoli di cui si compone – in italiano corretto e firmati con il semplice nome dell’azienda o del marchio, quindi non riconducibili ad alcuna persona – sono aperti ai commenti, mentre nelle dotazioni accessorie possono figurare un archivio degli articoli, un motore di ricerca, un feed rss e null’altro.

Adesso vado a ricontrollare anche le best practices del wine blogging per il marketing…

4 Risposte to “Cantine Ferrari.”

  1. guido matucci Says:

    Nel passato anche recente, del fatto che mi avreste coinvolto in un blogger aziendale mi sarei fatto quattro risate. E in più… di bollicine… a me, che sono sì serioso, francamente sarei rimasto, incredulo, di più: esterefatto. Ma quando si parla di Ferrari… la Formula Uno dello Spumante Italiano, beh, la cosa si fa diversa e non mi par vero di di stare in pole position e brindare al primo nella classifica mondiale.

  2. max Says:

    buongiorno guido e grazie del commento.

    non riesco a capire a che titolo lei è coinvolto, come dice… può dirci qualcosa in merito?

    grazie!

  3. Alprezzogiusto.com Says:

    Non ho capito questo post, è scritto da un dipendente arrabbiato o cosa ?

  4. max Says:

    buongiorno,

    il post è stato scritto da me, Massimo Carraro, autore e coordinatore del blog.

    Aziende con le Orecchie è presentato in home page (nelle varie pagine “manifesto” “cosa succede qui” eccetera), ne riassumo qui gli aspetti fondamentali.

    Aziende con le Orecchie è un sito che studia le iniziative di marketing dell’ascolto nelle aziende italiane, senza altro obiettivo che l’approfondimento e lo scambio di informazioni su questi temi (vedi in home page, pagina “cosa succede qui”:
    https://aziendeconleorecchie.wordpress.com/cosa-facciamo-in-questo-sito/).

    L’approccio è aperto come si addice alla materia che studia, il marketing della conversazione e dell’ascolto. Ognuno quindi è libero di commentare e apportare il suo punto di vista alla conversazione.

    Come può vedere navigndo, il sito ha recensito finora oltre 80 iniziative, contrbuendo, tramite recensioni e i commenti dei lettori, al dibattito su questo nuove forme di comunicazione.

    Sperando di aver chiarito i suoi, subbi, un cordiale saluto,
    Massimo Carraro

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: